MARCHE

Essendo il territorio delle Marche direttamente esposto alle operazioni di guerra, l’interesse del gruppo di armate tedesco per l’Italia meridionale si concentrò sull’impiego di ausiliari e manodopera per i lavori di fortificazione e le opere di evacuazione, in particolare quelli riguardanti la costruzione della Linea Gotica. Questo dato può in parte spiegare i numeri relativamente bassi di lavoratori inviati dalle Marche nel Reich, che potrebbero essere giustificati dalla necessità di avere occupati sul posto. Di pari passo con i tentativi di ingaggio volontario, le autorità germaniche procedettero nel territorio ad una serie di rastrellamenti, spesso concomitanti con quelli posti in…