BIBLIOGRAFIA

Opere generali sul tema

  • Ulrich Herbert, Politik und Praxis des “Ausländer-Einsatzes” in der Kriegswirtschaft des Dritten Reiches, Berlin-Bonn, Dietz, 1985, edizione inglese: Hitler’s foreign workers. Enforced foreign labor in Germany under the Third Reich, Cambridge, Cambridge University Press, 1997
  • Edward L. Homze, Foreign Labor in Nazi Germany, Princeton, Princeton University Press, 1967
  • Jonas Scherner (a cura di), Paying for Hitler’s war, Cambridge, Cambridge University Press, 2016

Opere principali sul caso italiano

  • Cesare Bermani, Al lavoro nella Germania di Hitler. Racconti e memorie dell’emigrazione italiana 1937-1945, Torino, Bollati Boringhieri, 1998
  • Luigi Cajani, Brunello Mantelli, Lavorare in Germania. Gli italiani dall’Asse al Mercato Comune Europeo, in Jens Petersen (a cura di), L’emigrazione tra Italia e Germania, Manduria, Lacaita, 1993
  • Enzo Collotti, L’amministrazione tedesca dell’Italia occupata. Studio e documenti, Milano, Lerici, 1963 (dedica al tema il VI capitolo, L’incetta di manodopera e la repressione degli scioperi)
  • Giovanna D’Amico, Quando l’eccezione diventa norma. La reintegrazione degli ebrei nell’Italia postfa-scista, Torino, Bollati Boringhieri, 2006
  • Giovanna D’Amico, Irene Guerrini, Brunello Mantelli (a cura di), Lavorare per il Reich. Fonti archivistiche per lo studio del prelievo di manodopera per la Germania durante la Repubblica sociale italiana, Aprilia-Roma, Novalogos, 2020
  • Marco Fincardi (a cura di), Emigranti a passo romano. Operai dell’alto Veneto e Friuli nella Germania hitleriana, Verona-Sommacampagna, Cierre, 2002
  • Irene Guerrini, Marco Pluviano, Savona 1. marzo 1944. Lo sciopero. Operai e città tra resistenza, repressione, esigenze dell’economia di guerra nazionalsocialista, Acqui Terme, Impressioni grafiche, 2021
  • Lutz Klinkhammer, L’occupazione tedesca in Italia 1943-1945, Torino, Bollati Boringhieri, 1993 (il tema è trattato nei capitoli 5° – Lo sfruttamento pianificato del potenziale umano italiano. Organizzazione Sauckel, Wehrmacht e Organizzazione Todt – e 9° – Deportazione e sterminio)
  • Brunello Mantelli, “Camerati del lavoro”. L’arruolamento di lavoratori italiani per il Terzo Reich nel periodo dell’Asse 1938-1943, Scandicci-Firenze, La Nuova Italia, 1992
  • Brunello Mantelli (a cura di), Il reclutamento di manodopera dall’area veneta per l’economia di guerra nazionalsocialista 1943-1945. Atti del seminario di Rovigo 16-17 ottobre 2020, Aprilia – Roma, Novalogos, 2020
  • Brunello Mantelli (a cura di), “Tante braccia per il Reich!”. Il reclutamento di manodopera coatta nel-l’Italia occupata 1943-1945, Mursia, Milano, 2019
  • Adolfo Scalpelli, Vite vendute. L’emigrazione verso il Terzo Reich dal feudo di Farinacci 1938-1945, Roma, Ediesse, 1995

Collana “Guerra e dopoguerra”

La collana “Guerre e dopoguerra”, diretta da Brunello Mantelli e Luciano Zani presso l’editore Novalogos (Aprilia – Roma) e filiazione diretta della ricerca sugli italiani impiegati come lavoratori nell’economia di guerra, ha in corso di pubblicazione i seguenti volumi:

  • Irene Guerrini, Marco Pluviano, Dalla Liguria al Reich. Tra fascismo monarchico e Repubblica Sociale Italiana. Lavoro, violenza e coazione per l’economia di guerra nazionalsocialista, 2021
  • Andrea Ferrari, Nelle prigioni del Terzo Reich. Detenzione e lavoro forzato degli italiani carcerati in Germania 1943 – 1945, 2021
  • Enrico Serventi Longhi (a cura di), L’Ufficio Liquidazione INCE. Un fondo d’archivio tra fascismo e Repubblica, 2021
  • Rosa Corbelletto, Espulsi, confinati, internati, deportati. Rom e Sinti in Italia negli anni del fascismo e della Seconda guerra mondiale, 2022
  • Costantino Di Sante, Materiale umano. Testimonianze di militari e civili italiani nei Lager, nelle fabbriche e nei campi di addestramento del Terzo Reich, 2022

Altri volumi, in programma con tempi più lunghi, verranno inseriti in bibliografia progressivamente.